Il libro della saggezza - Episodio 1 - I vicini iniziano a spazientirsi

🔥 Vote your LOT2020 candidate 🔥
The voting phase ends, Sunday, March 1st at 23:59 GMT+1. ➡️ TO THE SURVEY ⬅️

  • Book_of_Wisdom_Crop.png


    Il libro della saggezza


    Il ladro sapeva cosa stava facendo. Ci erano volute intere giornate di attento studio e pianificazione, ma era finalmente riuscito a trovare il modo di intrufolarsi nell'area riservata senza dare nell'occhio. Ed eccolo lì, ad attendere in silenzio che l'ultimo visitatore andasse via, per poi prendersi ciò per cui era venuto. Stare nascosto in un angolo così a lungo per lui non era un problema. Amava i lavori più rischiosi e difficili, ed era uno dei ladri meglio pagati dell'Impero proprio per questo. Si era già trovato in situazioni simili. Ingannava il tempo chiedendosi cosa ci fosse di così speciale nel libro che avrebbe dovuto portar via dalla biblioteca, tanto da spingere il suo cliente a pagare così profumatamente per averlo.


    Il libro della saggezza - Episodio 1 - I vicini iniziano a spazientirsi


    "Per quanto ancora riusciremo a sopportare i nostri vicini? Sì, vivevamo insieme. E sì, tra noi regnavano pace e armonia. Ma la pazienza ha un limite. L'hai notato anche tu? Dal loro lato l'erba è sempre più verde. E dipingono i paletti che delimitano i confini nel modo sbagliato. Cosa ci hanno insegnato i nostri antenati? Prima la striscia nera e poi quella bianca! E cosa fanno loro invece? Prima la striscia bianca e poi quella nera! Non importa se il risultato finale non cambia, noi conosciamo la differenza! È arrivato il momento di fargli vedere che le nostre tradizioni sono migliori delle loro. Devono capire chi comanda qui."


    Discorsi del genere iniziavano a sentirsi sempre più spesso nelle taverne di ogni villaggio, e ogni buon comandante sapeva bene che non era un buon segno. L'antico Impero stava ormai per tramontare. La guerra era vicina. E, come se non bastasse, nuove tribù provenienti da est e sud come gli Egiziani e gli Unni continuavano a invadere le antiche terre giorno dopo giorno. Le stesse terre in cui tre vecchie tribù vivevano ormai da tempo immemore. Negli ultimi anni la terra aveva regalato generosi raccolti, le rocce avevano prodotto grandi quantità di ferro, dai pozzi d'argilla erano stati estratti materiali di costruzione senza sosta e i boschi erano più rigogliosi che mai. Gli abitanti dei villaggi erano riusciti a produrre risorse cinque volte più velocemente e il benessere si rifletteva in tutti gli aspetti delle loro vite. Soprattutto nel modo di pensare. Le truppe che ricevevano le scorte migliori riuscivano a viaggiare più rapidamente. Gli eserciti si facevano sempre più forti e la battaglia per la Meraviglia si avvicinava alla velocità della luce.


    Ma c'era una domanda fondamentale: chi sarebbe stato il solo e unico leader di quelle terre?


    Rispondere a un quesito del genere di certo non era compito facile. Le tre tribù vivevano a stretto contatto ormai da moltissimo tempo. Noi conoscevamo i segreti, le debolezze e i punti di forza dei nostri vicini, e loro conoscevano i nostri. Per assicurarci la vittoria in questa feroce battaglia dovevamo puntare su qualcosa di diverso. Qualcosa di nuovo, che i nostri vicini ancora non conoscevano. O magari su qualcosa di vecchissimo, ormai dimenticato da tutti. Ed esisteva un unico luogo al mondo in cui avremmo potuto trovare le informazioni di cui avevamo bisogno. Lo stesso che, per via dei preparativi della battaglia, era passato in secondo piano.


    La vecchia biblioteca.


    Compito: Trovate il ladro

    A seguito di una soffiata anonima, il Pretoriano ha fatto irruzione in una casa per catturare un famoso ladro. La guardia non sapeva che aspetto avesse il ladro, ma sapeva che si chiamava Titus e che si trovava in quella casa. Dopo essere entrato, il Pretoriano si è trovato davanti un architetto e altre tre persone che lavoravano rispettivamente in una biblioteca, in una fattoria e insieme a dei guaritori. Poi ha subito arrestato l'architetto, senza esitazione e senza proferire parola. Come faceva a sapere che la persona che stava cercando era l'architetto?


    Suggerimento: Sappiamo che il ladro si chiamava Titus e che era senza ombra di dubbio una delle quattro persone nella casa.

    galadriel.png


    Hai una domanda? Puoi trovare una risposta nelle TRAVIAN ANSWERS
    I moderatori sono volontari e non sono quindi disponibili 24 ore al giorno.

  • Informazioni generali del concorso:


    Data e ora di inizio:

    20 gennaio 2020 – 10:00

    Data e ora di fine:

    27 gennaio 2020 – 10:00

    Vincitori annunciati il

    28 gennaio 2020

    Scelta dei vincitori:

    Sei vincitori causali tra coloro che avranno dato la risposta corretta

    Premi:

    50 Gold x 6 vincitori

    Voucher Gold valido solo nella:

    Comunità IT

    Vouher Gold valido fino al:

    31 dicembre 2020

    Per potere vincere, è necessario:

    Indicare il nickname e server di gioco insieme alla risposta con la soluzione. Ogni utente può partecipare al concorso di una sola comunità.


    galadriel.png


    Hai una domanda? Puoi trovare una risposta nelle TRAVIAN ANSWERS
    I moderatori sono volontari e non sono quindi disponibili 24 ore al giorno.

  • Lo sapeva perché così gli era stato detto dalla soffiata anonima fatta dal vero ladro, ovvero colui che si spaccia per bibliotecario, che può quindi gestire il furto del libro con tutta libertà.
    saverio, t3

  • Sappiamo che il pretoriano :

    -Non conosce l'aspetto

    -Non ha parlato

    Vedo anche che non c'è scritto che ha arrestato la persona giusta

    Ed eccolo lì, ad attendere in silenzio che l'ultimo visitatore andasse via

    Invece ad inizio testo scrivete che il ladro sta aspettando che l'ultimo visitatore se ne vada. Ciò vuol dire che non è il bibliotecario ad andarsene per ultimo ma un semplice cittadino e che l'ultima persona rimasta all'interno è il bibliotecario, quindi il ladro.

    Io dico che il pretoriano ha arrestato la persona sbagliata prendendo l'architetto anzichè il bibliotecario.

    Un nabbo anonimo è tornato 8)


    IT3 - Server in corso...

  • ciao! La risposta è che l'architetto era l'unico dei 4 in casa ad essere uomo, e che poteva quindi chiamarsi Titus


    Server ts3 ita, nickname Nixia

  • Domanda : Come faceva a sapere che la persona che stava cercando era l'architetto?

    Risposta:

    IL Pretoriano riconobbe immediatamente l'autore del furto perchè tra i quattro lavoranti , solo l'architetto - professione riconosciuta, che godeva di un certo pregio nell'Impero romano era prasticata da cittadini romani- poteva/ doveva firmarsi con il suo nome negli incartamenti del suo lavoro ed era quindi facilmente identificabile col nome di TITUS; mentre gli altri tre svolgevano mansioni servili, riservate alla plebe , ai liberti od anche a schiavi che non potevano apporre il proprio nome.



    NIck di gioco : Barbabianca84

    ts3.travian.it


    preciso che il mio nick è Barbabianca 84


    Domanda : Come faceva a sapere che la persona che stava cercando era l'architetto?

    Risposta:

    IL Pretoriano riconobbe immediatamente l'autore del furto perchè tra i quattro lavoranti , solo l'architetto - professione riconosciuta, che godeva di un certo pregio nell'Impero romano era prasticata da cittadini romani- poteva/ doveva firmarsi con il suo nome negli incartamenti del suo lavoro ed era quindi facilmente identificabile col nome di TITUS; mentre gli altri tre svolgevano mansioni servili, riservate alla plebe , ai liberti od anche a schiavi che non potevano apporre il proprio nome.



    NIck di gioco : Barbabianca84

    ts3.travian.it

  • nick: Baguette

    Server: ts5


    Il pretoriano ha capito che il ladro è l’architetto in quanto quest'ultimo è l’unico ad avere accesso alle planimetrie della vecchia biblioteca (l’avrà progettata lui? Probabilmente no visto che ha studiato per giorni), e le ha sfruttate per trovare il modo migliore per intrufolarsi al suo interno.

  • Premetto che secondo me è strutturata male anche solo la richiesta del gioco.

    Compito: trovare il ladro --> il ladro è l'architetto


    Come faceva a sapere che la persona che stava cercando era l'architetto? --> (Se Titus è un nome esclusivamente maschile) il poliziotto è riuscito subito ad indovinare che l'architetto fosse il colpevole perché le altre tre persone presenti nella casa sono di sesso femminile.

    Superdrago (UAN) :teu01::teu03: s1 (2017-2018) - perso -
    Lapanterarosa (UAN) :rom02: s1 (2018-2019) - vinto -

    I cassandri :teu01:(UNSTABLE) s1 (2019-2020) - in corso -


    11.11.2019, ore 13:44: "Sei stato più prezioso della moglie quando ho fame e prepara cena!" - cit. Pitupi

    11.11.2019, ore 15:31: "Infatti venderei la moglie e metterei te in casa" - cit. Pitupi

  • Cari giocatori,


    innanzitutto grazie per la partecipazione.


    Questo indovinello è abbastanza noto e abbiamo supposto che la risposta corretta sia che tutte le altre persone nella casa siano donne, per questo la guardia aveva capito chi fosse il ladro, solo perchè era sicuro al 100% che fosse un uomo. Ad ogni modo, durante il monitoraggio del concorso, le altre risposte ci sono piaciute così tanto che abbiamo deciso di fare partecipare all'estrazione tutti i partecipanti. Quindi i vincitori sono:


    crashbandicoot

    Bunny90

    Talete

    barbabianca84

    Baguettee

    Superdrago


    Congratulazioni! Riceverete a breve un messaggio in forum per il premio.



    Non perdetevi il secondo episodio del Libro della Saggezza e scoprire cosa stava succedendo nella biblioteca. La storia sarà pubblicata in questa sezione l'8 febbraio prossimo.

    galadriel.png


    Hai una domanda? Puoi trovare una risposta nelle TRAVIAN ANSWERS
    I moderatori sono volontari e non sono quindi disponibili 24 ore al giorno.