Il libro della saggezza - Episodio 3 - Il furto

  • Il complice é scappato con il libro; solamente dopo il bibliotecario ha messo a soqquadro e buttato a terra i libri: infatti se la porta fosse stata richiusa dal ladro in fuga dopo la colluttazione, i libri non sarebbero attaccati alla porta ma scostati dal raggio di azione dell'anta.

  • Ci sono i libri sparsi davanti alla porta che si apre verso l’interno.

    Quindi è impossibile che il ladro sia uscito dalla porta e poi ha fatto cadere i libri davanti a essa.

    Terminator94 server Travian IT4

  • La porta si apre verso l'interno e i libri a terra indicano che sono stati posizionati successivamente. Ne consegue che il bibliotecario è un complice.


    Enrykho

    mondo TS4

  • Ciao,

    la storia dice che il ladro "È fuggito da quella porta sull'altro lato della biblioteca", però la porta è chiusa e davanti ad essa ci sono tutti i libri sparsi: se il ladro fosse scappato da quella porta avrebbe dovuto aprirla e i libri non potrebbero quindi essere rimasti li davanti.


    Ciao,

    la storia dice che il ladro "È fuggito da quella porta sull'altro lato della biblioteca", però la porta è chiusa e davanti ad essa ci sono tutti i libri sparsi: se il ladro fosse scappato da quella porta avrebbe dovuto aprirla e i libri non potrebbero quindi essere rimasti li davanti.


    Giocatore Fener, server tx3 IT

  • Se il ladro fosse scappato da quella porta, i libri non potrebbero essere in quella posizione in quanto la porta, dall immagine, sembra si apra verso l interno della stanza. Quindi i libri sono stati messi in quella posizione dopo che la porta è stata chiusa.


    Nick: berte93

    Mondo: IT4

  • La cosa strana nella storia guardando la foto è che i libri buttati per terra bloccano l'apertura della porta.I libri non sarebbero stati posizionati i quella maniera se il ladro fosse uscito dalla porta indicata dal bibliotecario e di conseguenza si capisci il suo coinvolgimento.


    Nickname: KAnybal

    Server: Travian IT x3

  • Sampei - server Travian IT 4


    Risposta: I libri caduti al suolo ostacolano l'apertura della porta per cui il ladro non può essere passato da lì a meno che il bibliotecario non abbia fatto cadere i libri dopo la fuga e la chiusura della porta. In ogni caso è complice del ladro oppure è lui il ladro.

  • Il bibliotecario ha mentito sulla sua deposizione.

    Nnon è possibile che il fuggiasco sia uscito dalla porta perchè essa apre verso l'interno, e dalla quantità di libri che ne ostruirebbebbero la sua apertura, si può afermare che quella porta non è stata utilizzata.

    E' dunque inutile seguire il fuggiasco in una direzione errata.


    Greta Tuborg - Titani

    S1 2017: black27 - FLMNT

    TITANI 19: i boscaioli - W@RCAOS

    s3 2019: nero27 - Sb4nda@ti

    finals: black frog - ITUR w@r

    TITANI: Greta Tuborg - W@RCAOS

  • Chiedo scusa se sto sbagliando a scrivere qua ma non capisco dove scrivere la risposta...

    Secondo me la versione del bibliotecario è falsa perché se davvero fosse andata come dice lui, i libri davanti alla porta sarebbero tutti spostati di lato: infatti la porta si apre internamente (visti i cardini) fino ad eventualmente sbattere contro lo scaffale. Così facendo, e uscendo il ladro di fretta, i libri sarebbero dovuti essere accalcati da parte dopo essere stati spinti dall'apertura della porta, invece nell'immagine sono tranquillamente davanti alla porta chiusa, come se lui non fosse mai "corso via... fuggendo" ma anzi abbia avuto tutto il tempo di rubare i libri con calma, mentre poi il bibliotecario avrebbe buttato altri libri a terra un pò ovunque senza pensare a questo dettaglio.


    Nick in travian: QuarantenaBoys

    Server: Speed x3 ita

  • Fulkor (server IT4)....

    I libri in terra, vicino la porta, nello spazio d'apertura della stessa, dimostrano che nessuno è entrato e/o uscito dalla stanza.

  • i libri sono per terra davanti alla porta e troppo vicini , se il ladro fosse uscito da quella porta i libri dovrebbero trovarsi per terra ma più distanti visto che la porta si apre verso l'interno, inoltre se il ladro avesse richiuso la porta i libri si sarebbero trovati per terra ma più distanti dalla porta

  • non è fuggito nessuno dalla porta frontale in quanto ci sono a ridosso dei libri che, nel caso la porta fosse stata aperta e poi richiusa si troverebbero al centro della stanza, o quantomeno spostati.

    il ladro è dunque ancora nella stanza.


    nickname: Spatragnò

    server di gioco: ts4

  • Server di gioco: IT 4

    Nickname: SirBaltus

    Risposta: La porta si apre verso l'interno della stanza, ma di fronte alla stessa vi sono dei libri. Se i libri fossero stati in quella posizione prima della fuga del ladro, questi sarebbero stati allontanati dalla porta con l'apertura della stessa. Se anche questi fossero stati avvicinati alla porta per un tentativo del bibliotecario di spingere la porta per bloccare l'uscita, è improbabile che questi sarebbero stati impilati come sono nella scena.

  • Jak&Daxter server 3x

    La porta si apre verso l'interno e i libri non potevano essere stati messi lì dal ladro. Quindi il bibliotecario ha fatto scappare il ladro ed ha creato tutto quel trambusto per far credere che ci sia stata una lotta

  • -DeathWarrior-

    Server it4


    Se il ladro se ne fosse andato da quella porta, nell'aprirla per uscire avrebbe spostato i libri per terra. Dato che i libri sono attaccati anche alla porta l'idea è che il bibliotecario, coinvolto nel furto, ha lasciato andare via il "ladro" e solo dopo ha sparpagliato i libri e fatto casino per attirare l'attenzione delle guardie. Così facendo si intuisce che la porta non è stata aperta dopo il grido d'aiuto del bibliotecario ma prima. (Si capisce che la porta si apre verso l'interno della stanza dati i cardini attaccati al muro).

tg_TL-DQ4_970x250_181126.jpg