Il libro della saggezza - Episodio 3 - Il furto

  • Chellen server IT4: i libri sono dietro la porta che si apre verso l'interno della biblioteca, non è possibile che sia stata aperta. I libri sarebbero in un'altra posizione se qualcuno l'avesse aperta e richiusa.

  • La porta si apre tirandola e se fosse fuggito da quella porta i libri a terra non potrebbero essere così come li vediamo contro l'uscio, ma spostati alla nostra sinistra.

    Aprendo si spostavano, invece sono contro, quindi la porta non si è mai aperta.


    La triade IT5

  • Il ladro non è fuggito;

    Dalla biblioteca non è uscito nessuno! I libri caduti sul pavimento sono di intralcio ad un eventuale fuga che, aprendo la porta, sarebbero stati scansati da quest'ultima.

    Il colpevole è lui.


    Il ladro non è fuggito;

    Dalla biblioteca non è uscito nessuno! I libri caduti sul pavimento sono di intralcio ad un eventuale fuga che, aprendo la porta, sarebbero stati scansati da quest'ultima.

    Il colpevole è lui.

    Nameless Hero

    Server IT4

  • Buongiorno credo che non è uscito nessuno da quella porta era chiusa e con i libri dietro se qualcuno era scappato dalla porta indicata i libri erano spostati

  • I libri caduti sono appoggiati alla porta chiusa, quindi quando sono caduti la porta era già chiusa. Se la porta fosse stata aperta quando i libri sono caduti, o comunque fosse stata aperta in un secondo momento per fuggire, i libri sul pavimento sarebbero più distanti.


    I libri caduti sono appoggiati alla porta chiusa, quindi quando sono caduti la porta era già chiusa. Se la porta fosse stata aperta quando i libri sono caduti, o comunque fosse stata aperta in un secondo momento per fuggire, i libri sul pavimento sarebbero più distanti.


    Drivius Maximus

    Server: com3x

  • Vi sono oggetti sparpagliati davanti alla porta chiusa, se il ladro fosse uscito da quella porta, l'area di apertura sarebbe libera. Il che significa che è stato qualcuno dall'interno, a porta ormai chiusa, a mettere in disordine la biblioteca.

    Nickname: I vizi capitali

    Server: Travian Titani

  • MMakk

    Server IT3

    La porta non può essere stata aperta perché i libri caduti per terra sono nel suo raggio di apertura, quindi il bibliotecario è complice del ladro e ne sta coprendo la fuga

  • la porta di accesso si apre internamente e i libri sono in una posizione innaturale se il ladro fosse uscito senza la complicità del bibliotecario... dunque i libri non potevano trovarsi davanti alla porta ma spostati più indietro


    Nick: TheViking

    Server: ts3.it

  • Ci sono libri per terra addosso alla porta, la porta si apre verso l'interno, se fosse scappato il ladro da quella porta i libri sarebbero stati spostati

  • se fosse fuggito da quella porta non ci sarebbero stati i libri attaccati alla porta poiché aprendola per scappare li avrebbe spostati dato che si nota chiaramente che apre verso l’interno.


    se fosse fuggito da quella porta non ci sarebbero stati i libri attaccati alla porta poiché aprendola per scappare li avrebbe spostati dato che si nota chiaramente che apre verso l’interno.


    ritardatario, server4

  • Nickname: giuga97

    Server 4

    Ciò che non torna sono i libri davanti alla porta. Aprendo la porta per scappare il ladro avrebbe spostato i libri, mentre questi si trovano perfettamente davanti ad essa. Si può dedurre quindi che i libri sono stati messi dopo che la porta è stata chiusa per simulare il furto.

  • Osservando le cerniere si evince che la porta si apre verso l'interno, verso l'osservatore ed in generale verso i protagonisti. La gran quantità di libri a terra accostati alla porta, però, ci fanno dedurre che, se lo è stata, la porta è stata aperta prima della caduta dei libri, che altrimenti sarebbero stati spostati più verso sinistra o comunque distaccati dalla porta chiusa. Da qui possiamo concludere che il bibliotecario ha mentito perché: o non esiste nessun ladro ed è stato lui a rubare il libro o se esiste il ladro allora era in combutta con il bibliotecario che prima gli ha dato il libro , poi lo ha fatto uscire ed infine ha recitato la parte della vittima creando trambusto e inscenando la colluttazione.

  • Perché la porta si apre verso l interno e lì ci sono i libri sul pavimento come se nn l avessero aperta quella porta per scappare e quindi il ladro è scappato da un altra parte con l aiuto del bibliotecario


    Perché la porta si apre verso l interno e lì ci sono i libri sul pavimento come se nn l avessero aperta quella porta per scappare e quindi il ladro è scappato da un altra parte con l aiuto del bibliotecario

    Perché la porta si apre verso l interno e lì ci sono i libri sul pavimento come se nn l avessero aperta quella porta per scappare e quindi il ladro è scappato da un altra parte con l aiuto del bibliotecario

    Nickname pompadiur

    Server it 4

  • libri dalla porta.Non puo eserre in cuela pozitione.La porta se apre dentro.
    allpp69 - titani


    libri dalla porta.Non puo eserre in cuela pozitione.La porta se apre dentro.

    spanish lady - IT x3

  • Il ladro non può essere fuggito dalla porta indicata, dato che vi sono libri contro la porta stessa.

    Aprendosi, la porta li avrebbe spostati.

    Evidentemente il bibliotecario mente.


    Lucius Boetius - IT4

  • salve, se il ladro è fuggito da quella porta come fanno quei libri a stare così attaccati alla porta?

    se i libri sono caduti durante la colluttazione aprendo la porta i libri si sarebbero dovuti trovare più distanti

    è stato il bibliotecario ha sistemarli per inscenare il furto essendo lui in combutta con il ladro

  • la porta è chiusa e ci sono dei libri dietro la porta. Solo qualcuno dall'interno (il bibliotecario) poteva posizionare quei libri dietro la porta chiusa e non un eventuale ladro che sarebbe uscito per quella porta


    Acquafresca Server It4